ASTROLOGIA – Articoli

CORONAVIRUS – EUROPA – GERMANIA

CORONAVIRUS è diventata una pandemia da fermare. Dobbiamo farlo TUTTI INSIEME.
Ma sarà sufficiente l’attuale grave e disastrosa situazione che si è venuta a creare, a risvegliare le coscienze, ad uscire dal letargo egoistico, e considerare gli Stati Europei una unica Entità?

Giuseppe Conte – Considerazioni astrologiche sul Tema natale

In sintesi, si può concludere che così come è strutturato il tema natale, ossia col Sole e Luna lesi, compresi i maestri della Casa decima; il primo, Nettuno, leso in Scorpione, il secondo, Marte, sofferente in Cancro-dodicesima Casa, si preannuncia una carriera politica contrastata e di limitata durata.

Elezioni Regionali Emilia Romagna 26/1/2020- Bonaccini/Borgonzoni

Dalla comparazione dei temi natali dei rispettivi candidati, con il grafico delle Regionali, la Borgonzoni risulta più favorita, ma valutando gli attuali transiti planetari sui temi astrali, di entrambi i candidati, è il governatore uscente, Bonaccini a ricevere influenze di transiti planetari vantaggiose.

Greta Thunberg – il tema astrologico palesa la personalità

In Greta -nativa in Capricorno con Sole, Luna, e Mercurio nel Segno- emergono tutte le peculiarità tipiche del Segno: determinazione, pazienza, volontà, testardaggine, al fine di ottenere quanto si prefissa. In questo caso, quello che può ostacolare la riuscita della “sua lotta”, sono le importanti e forti dissonanze della congiunzione Marte+Venere in dissonanza con Urano e con Giove.

MATTEO RENZI FONDA “ITALIA VIVA”

Renzi fonda Italia Viva: una importante iniziativa presa sotto influssi astrali fortemente penalizzanti presenta un percorso tutto in salita.

Carola Rackete – Oroscopo

Uno sguardo sotto il profilo astrologico di un soggetto che ha sfidato le Leggi di un Paese sovrano. E qui emerge un conflitto di aspetti planetari che indicano una personalità individualista e … anarchica (Urano).

EMMANUEL MACRON E LE PROTESTE DEI GILET GIALLI

Emmanuel Macron è stato eletto 25° Presidente della Repubblica francese, con un’alta percentuale di consensi. Solo dopo pochi mesi di una dorata “luna di miele” con l’elettorato, la sua popolarità è drasticamente precipitata tanto da causare le note rivolte dei gilets jaunes a Parigi, ma estese in tutta la Francia.