Roberta Ragusa, un delitto perpetrato da un marito fedigrafo?

La settima casa astrologica concerne l'opposto e il complementare del soggetto. E, quindi , il coniuge, da amorevole, può diventare un potenziale nemico.

 

untitled Il fatto. La notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012, Roberta Ragusa, moglie di Antonio Logli e madre di due minori, è scomparsa dalla sua abitazione di Gello San Giuliano Terme (Pisa). I sospetti sono subito stati indirizzati sul marito a causa delle numerose bugie raccontate. Egli disse di essersi coricato e di aver lasciato la moglie ancora alzata e di essersi accorto della sua assenza solo il mattino seguente. Per contro, almeno due persone hanno dichiarato di averlo visto in strada, in auto, in orario notturno, e uno di loro sostiene anche di averlo visto litigare furiosamente con una donna. Ma un ulteriore grave fatto, è che il Logli coltivava una relazione clandestina decennale e solo dopo pochi giorni dalla scomparsa della moglie vive stabilmente con l’amante, Sara Calzolaio, nella casa coniugale. A distanza di due anni e otto mesi dalla scomparsa di Roberta, sembra che la procura pisana ritenga il marito l’unico responsabile di omicidio volontario e di soppressione del cadavere. Tanto premesso, cosa emerge dalla lettura del tema natale di Roberta?

 

tema natale Roberta Ragusa Tema natale di Roberta Ragusa

 nata il 21 marzo 1967, 18h30 a Roma

Sole in Ariete, Ascendente Bilancia.

La congiunzione Sole+Saturno nella prima decade dell’Ariete, sulla cuspide della settima casa –casa che rappresenta il coniuge, ma anche il potenziale nemico- è in aspetto armonico con la Luna in Cancro-decima casa, e in dissonanza con l’Ascendente Bilancia. Questo significa che Roberta era una persona determinata, seria, con un elevato senso della famiglia, ma purtroppo, col tempo, i rapporti in famiglia si sono deteriorati, a causa della mancanza di attenzioni e di affetto del coniuge E tutto questo le causava una profonda prostrazione (congiunzione Sole+Saturno lesi), anche se, probabilmente, Roberta non era a conoscenza della relazione adulterina del coniuge.

Ma dove si manifesta il suo nemico dall’esame del tema natale? Dalla sua stessa famiglia: Saturno, maestro della quarta casa –che relaziona sulla famiglia- è dissonante con l’Ascendente Bilancia e con il punto sensitivo di Morte a 2° del Cancro sulla cuspide del Medio Cielo. Purtroppo, questa donna, moglie e mamma, aveva un nemico estremamente pericoloso nella persona con cui aveva deciso di condividere la propria vita.

Inoltre, Venere, maestra dell’Ascendente Bilancia e del Toro, si trova a 2° nel Toro-casa ottava in netta dissonanza con Marte a 2° dello Scorpione. Marte è il maestro dell’Ariete-settima casa e, in aspetto dissonante nel segno dello Scorpione –ottavo Segno dello zodiaco- rappresenta la violenza, il delitto. Questo aspetto planetario è un’indicazione univoca della pericolosità che tale rapporto le avrebbe procurato.

Dal tema astrale di Roberta si può desumere se l’assassino sarà condannato per il suo crimine?

La risposta ci viene data dal maestro della settima casa, Marte -pianeta che al negativo rappresenta la violenza, il sangue e, nello Scorpione, anche la morte-  in dissonanza con la Luna in Cancro-decima casa. È noto che i magistrati e le loro sentenze sono indicati dalla decima casa astrologica. Quindi, la Luna in Cancro-decima casa, in aspetto dissonante con Marte -che rappresenta il reo- e con Venere in ottava casa –che rappresenta la vittima- è il preannuncio che alla fine l’assassino sarà assicurato alle patrie galere.

Transiti planetari del 13-14 gennaio 2012 sul tema natale di Roberta

Dalla posizione dei transiti planetari della notte tra il 13-14 gennaio 2012 sul tema di Roberta, si rileva che si è di fronte a una situazione planetaria davvero rischiosa per la sua incolumità.

Il transito di Nettuno+Venere in Acquario in dissonanza con Venere natale in ottava casa, opposta a Marte nello Scorpione, fa esplodere una situazione famigliare già gravemente compromessa, e  probabilmente a rischio di separazione coniugale.

Urano transitante in Ariete, congiunto a Sole+Saturno natali -posizionati sulla cuspide della settima casa- in dissonanza con l’Ascendente Bilancia e col Punto Sensitivo di Morte, segnala una situazione di estremo pericolo per Roberta che causerà la sua scomparsa.

Giove transitante in Toro in congiunzione a Venere natale lesa, in casa ottava, indica che nella scomparsa è coinvolta la famiglia, massimamente il coniuge.

Marte, maestro dell’Ariete-settima casa -casa che rappresenta il coniuge- transitante in Vergine in congiunzione a Plutone+Urano natali in casa dodicesima, indica che il fatto omicidiario è stato programmato (Marte in Vergine) e che il nemico palese di Roberta –individuato nella settima casa che rappresenta il coniuge-  ha agito con preordinazione affinché la scomparsa della moglie fosse percepita come un allontanamento volontario.

Saturno transitante a 29° della Bilancia  congiunto a Marte natale dissonante con Venere in Toro e con la Luna e Giove in Cancro, è segno di un fatto violento organizzato nei particolari.

Plutone e Mercurio transitanti in Capricorno dissonanti con Nettuno natale nello Scorpione segnalano un’ulteriore conferma di un fatto di estrema gravità perpetrato nell’ambiente domestico.

 

Logli e l'amante Sara

 

 

 

 

 

 

 

tema natale Logli

 

 

 

 

 

Tema natale del Logli

nato il 7 gennaio 1963 (ora sconosciuta)

Il Sole in Capricorno in aspetto col Sole in Vergine, rivela un soggetto razionale che tende a organizzare la quotidianità nei minimi particolari.

I rapporti famigliari vengono compromessi a causa di un comportamento privo di attenzioni (Giove in Pesci in dissonanza con Urano e Plutone) e di infedeltà che il soggetto cela con abilità per un lungo periodo (Giove/Nettuno).

Qui ci si trova di fronte a un soggetto dal comportamento subdolo, amorale, indulgente verso se stesso, dalla mente contorta (congiunzione Mercurio+Saturno dissonante con Nettuno); e una latente violenza omicida è evidenziata dalla presenza di Marte in Leone-ottava casa solare.