Sotto il Segno del Toro

Queste influenze planetarie sul Sole in Toro sono pure indicazioni. La lettura di un tema natale personalizzato fornisce al soggetto interessato una completa lettura del tema astrale.

taurus-segno-ombra

 

21 aprile – 21 maggio
Segno di Terra, notturno, femminile, passivo e fisso.
Domicilio: Venere – Esaltazione: Luna
Esilio: Marte, Plutone – Caduta: Urano

 

 

europa

 

          Cenni mitologici.  Il significato mitologico del Toro ha assunto vaste dimensioni in tutte le culture dell’area mediterranea, come simbolo di fertilità, istintività, sfrenata sensualità, ma anche come espressione di qualità solare. Questo soprattutto nella mitologia egizia, dove il Toro è posto sotto la dominazione di Osiride e Iside, deità corrispondenti al Sole e alla Luna.  Nella cultura greca, ha una certa rilevanza il mito di Europa, figlia di Agenore e di Telefassa, amata da Zeus. Si racconta che Zeus vide Europa mentre giocava con le compagne sulla spiaggia di Tiro. Attratto dalla bellezza della fanciulla, e preso dalla passione, si trasformò in un toro dall’aspetto placido e mansueto, dal colore bianco come la neve e dalle corna simili ad un quarto di luna. Dapprima Europa si spaventò, poi gli si avvicinò con timore; indi, con più confidenza prese a scherzare con lui e ad adornarlo con i fiori. Allorché Europa osò sedersi sulla groppa, il dio si alzò e, slanciandosi verso il mare, rapì la sua preda ignorando le sue proteste e grida. Si posò sull’isola di Creta. Ivi, Europa divenne madre di Minosse, di Radamanto e di Sarpedone, eroe licio. Europa è considerata una Dea lunare inseguita dal Dio del cielo sotto le sembianze di un toro bianco. Il toro personificato da Zeus divenne una costellazione e fu posta tra i Segni dello Zodiaco.

Transiti planetari sul Sole nel segno del Toro

Nettuno transitante in Pesci, in aspetto armonico con la prima decade del Toro (21-30 aprile), favorisce felici intuizioni che portano benefici sia personali che alla famiglia.

Giove transita in Cancro fino al 15 luglio 2014, e forma un aspetto favorevole con la seconda e terza decade del Toro: l’influenza del benefico Giove porta novità nel settore economico e tranquillità famigliare.

Plutone transita in Capricorno e la sua influenza planetaria agisce sui nati nel segno del Toro dal 31 aprile al 5 maggio. Plutone è il pianeta delle importanti metamorfosi della vita, e interviene sul piano materiale, mentale e spirituale. È l’inizio di importanti cambiamenti personali. Saturno transita nello Scorpione (periodo: ottobre, novembre, dicembre 2014) in opposizione alla terza decade (10-21 maggio) del Toro.

Saturno è il pianeta delle prove personali, prove che andranno a rafforzare la personalità del soggetto. Questa dissonanza astrale procura stanchezza, malinconia, sofferenza e insofferenza. È opportuno evitare di prendere iniziative importanti ed evitare gli stress.

Marte transitante nello Scorpione in opposizione al segno del Toro, dal 26 luglio al 30 settembre 2014, non favorisce il nativo. È consigliabile non prendere iniziative, evitare colpi di testa e spese superflue. È opportuno evitare viaggi e tragitti inutili.

Queste influenze planetarie sul Sole in Toro sono pure indicazioni. La lettura di un tema natale personalizzato -dove si considerano tutti i pianeti del tema, i pianeti transitanti e le dodici case astrologiche- fornisce al soggetto interessato una completa lettura del tema astrale.

L’animale del Segno, il toro, è simbolo di una forza aggressiva primaverile superiore a quella dell’ariete. Il concetto di potere espresso dal toro presso tutte le culture paleolitiche orientali trova felice riscontro nel motto chiave del Segno del Toro, in analogia con la Casa seconda, “Io ho”.  Secondo la tradizione, al Segno vengono attribuiti anche: la colomba, il passero e il delfino quali animali sacri a Venere.

Chrysocolla-201585

 

Le pietre che più si adattano sono quelle dal colore rosa e verde. La crisocolla, dal colore verde o bluastro, collegata al chakra della gola, favorisce l’equilibrio delle emozioni, ha influssi benefici sulla gola, sulle corde vocali, sulle ghiandole, specificatamente su quella tiroidea. La corniola arancione –collegata col 2° chakra- aiuta a comprendere e a rafforzare la consapevolezza nelle proprie possibilità. La rodonite rosa –collegata al chakra del cuore- conferisce calma e coraggio. Altre pietre: la pietra di luna, la rodocrosite, il quarzo rosa.

I colori: anzitutto il verde, poi il rosa e il celeste.

I suoi metalli: il rame e l’ottone.

Il suo giorno, il venerdì.