2016 AUGURI A TUTTI I NATI SOTTO IL SEGNO DEL TORO

taurus-segno-ombra

 

Periodo: dal 21 aprile al 21 maggio circa
È un Segno di Terra, notturno, femminile, passivo e fisso.
Domicilio: Venere Esaltazione: Luna
Esilio: Marte, Plutone Caduta: Urano

Il segno del Toro rappresenta il rigoglio della natura che esplode fecondamente dopo l’incubazione invernale. Indica ponderatezza, resistenza passiva, perseveranza, lentezza, forza, fecondità.
È il Segno che indica il guadagno acquisito dal proprio lavoro, e il corrispettivo in genere. Indica anche istintività, tenacia nel lavoro e testardaggine.  Il nativo del Segno sa apprezzare i piaceri materiali: è un sensuale, la buona tavola è il suo forte con inevitabile tendenza alla pinguedine. Il suo amore per la natura e per i luoghi dell’infanzia è spontaneo. Le sue caratteristiche salienti sono: istinto di proprietà, forte tendenza al possesso materiale e affettivo, attaccamento al lucro, avidità, laboriosità e fedeltà, ma anche ghiottoneria e, naturalmente, mali al fegato.
Regge la nuca, il collo, la gola, l’esofago, la tiroide, la laringe, il bulbo rachidiano e le affezioni relative. Predisposizione alla difterite, al gozzo, ai polipi, ai soffocamenti, e ai disturbi da eccesso alimentare.
Sotto il profilo professionale il tipo Toro è anzitutto predisposto verso professioni redditizie e speculative che hanno attinenza col movimento di considerevoli somme di denaro, nonché attività nel campo dell’estetica e dell’arte. Pertanto, gli si addicono occupazioni nel mondo dell’alta finanza, in Borsa, e incarichi bancari. Attività nell’industria e nel commercio di articoli di lusso. Stilista, sarto, parrucchiere, estetista. Inoltre, professioni nell’arte del canto, della musica, della pittura e della scultura. Quale amante della natura può occuparsi egregiamente di giardinaggio, di agricoltura, di floricoltura e di allevamento di animali. E, quale inguaribile golosone amante della buona tavola possiede eccellenti qualità per diventare un ottimo chef.

TORO

 

 

 

L’animale del Segno, il toro, è simbolo di una forza aggressiva primaverile superiore a quella dell’ariete. Il concetto di potere espresso dal toro presso tutte le culture paleorientali trova felice riscontro nel motto chiave del Segno del Toro, in analogia con la Casa seconda, “Io ho”.

 

 

COLOMBA

 

 

Secondo la tradizione, al Segno vengono attribuiti anche: la colomba,

 

 

PASSERO

 

il passero e

 

 

DELFINI

 

il delfino quali animali sacri a Venere.

 

 

 

crisocolla verde

 

 

 

 

Le pietre che più si adattano sono quelle dal colore rosa e verde. La crisocolla, dal colore verde o bluastro, collegata al chakra della gola, favorisce l’equilibrio delle emozioni, ha influssi benefici sulla gola, sulle corde vocali, sulle ghiandole, specificatamente su quella tiroidea. La corniola arancione –collegata col 2° chakra- aiuta a comprendere e a rafforzare la consapevolezza nelle proprie possibilità. La rodonite rosa –collegata al chakra del cuore- conferisce calma e coraggio. Altre pietre: la pietra di luna, la rodocrosite,

quarzo rosa

 

e il quarzo rosa.

 

 

 

I colori: anzitutto il verde, poi il rosa e il celeste.
I suoi metalli: il rame e l’ottone.
Il suo giorno, il venerdì.

 

2016 Come si presenta il tema astrale sotto il segno del Toro

2016 SOTTO IL SEGNO DEL TORO