Quale sarà l’esito delle speculazioni?

Nel consulto di Astrocartomanzia la quinta casa rappresenta le speculazioni, il gioco, l'amore, i figli. L'undicesima, il risultato delle agognate speranze.

Il consultante vuole sapere quale sarà l’esito delle speculazioni fatte.
In astrocartomanzia si esamina la prima carta per il consultante, la quinta per le speculazioni, l’undicesima derivata dalla quinta che relazionerà sull’esito delle speculazioni.
In questo caso sono uscite le seguenti lame:

consulto
Nella prima casa abbiamo: il 3 di Bastoni, il Carro e l’asse di Denari.
Il soggetto è dotato di senso pratico, di dinamismo e di un ottimismo. Il suo interesse verte soprattutto sui beni materiali e su tutto quanto può procurargli profitto (asse di Denari).
Nella quinta casa abbiamo: il Cavaliere di Coppe, il 4 di Denari, e il 2 di Spade.
Le speculazioni che sembravano allettanti e vantaggiose (Cavaliere di Coppe) si riveleranno purtroppo un cattivo affare (4 di Denari) e il soggetto ne subirà le deludenti e deprimenti conseguenze (2 di Spade).
Nell’undicesima casa derivata dalla quinta abbiamo: la Morte, il Matto e il Sole.
È il crollo delle speranze e delle aspettative (la Morte). L’insuccesso procurerà al soggetto uno stato di prostrazione e sconforto (il Matto). Epperò, il Benefico Arcano Maggiore, il Sole, preannuncia sicuramente che, laddove tutto sembrava perso, la partita è ben lungi dal presentarsi chiusa; si presenterà un’apertura del tutto inaspettata suscettibile di riaprire la partita con per diverso esito.

 

 

trattato scientifico pratico di astrocartomanzia

 

 

 

Il “Trattato Scientifico pratico di Astrocartomanzia”, tratta lo studio completo sui Tarocchi, la sua storia, i Segni e le case zodiacali, il valore esoterico dei numeri e dei 78 Tarocchi, oltre alle istruzioni pratiche per procedere al consulto astrocartomantico; contiene oltre settanta voci di dizionario, e ben trentacinque esempi pratici di consulto ampiamente commentati.