Consulto in merito all’esito di un processo

La consultante che chiameremo Maria vuole sapere quale sarà l’esito del processo al quale è interessata.

Dopo aver mescolato le carte, la consultante taglia il mazzo concentrandosi contemporaneamente sul quesito posto, l’astrocartomante sceglie le case astrologiche interessate che in questo caso sono: la prima che rappresenta il consultante, la settima, il processo, e la decima della settima che informa sulla sentenza del processo.

Il questo caso sono uscite le seguenti lame:

  I            VII            X/VII

consulto

 

in gioco un grosso interesse (Regina di Denari). La consultante si batte con molto impegno e lealtà, ma deve aspettarsi mosse poco ortodosse, se non mezzucci puramente cavillosi e dilatatori dalla controparte.

Ciononostante, nella decima casa derivata, che rappresenta la sentenza, l’Arcano Maggiore, il Giudizio, altamente benefico e perfettamente rispondente al quesito, preannuncia e conferma che la consultante otterrà dall’esito del processo ogni soddisfazione, con totale accoglimento della sua domanda (7 di Denari).

Il responso è infatti ben specifico: trionfo in giudizio in materia di rilevanza economica.

 

 

This entry was posted by Adriana on mercoledì, agosto 5th, 2015 at 12:00 and is filed under ASTROCARTOMANZIA - Esempi di consulto. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.